Perché ho deciso di scrivere a proposito della paura? La paura è un sentimento che credo accomuna tutti gli esseri umani e animali. L’unica differenza è tra chi l’ammette e chi se ne fa un grande cruccio.

Io voglio dire una cosa controcorrente: la paura non è un sentimento totalmente negativo!

  • La paura ci spinge a valutare le situazioni non solo istintivamente ma considerando i pro e i contro.
  • La paura ci mette alla prova e mette in moto delle risorse (anche nascoste) per superarla.
  • La paura delle nostre fragilità, se vengono ammesse, ci rendono più simpatiche al mondo dove tutti devono fingere di essere delle super donne.
  • La paura delle volte ci dice che forse non siamo all’altezza di un determinato evento. Meglio così, nella vita si possono anche non fare delle cose.
  • Nel lavoro di Consulente FantastiKa è fondamentale capire le paure delle nostre clienti, facendo in modo che vengano espresse e facendo capire che sono le stesse di tante altre donne.
  • Uno dei più bei libri della letteratura di tutti i tempi è “Moby Dick”. Il capitano Achab con la sua nave deve affrontare la balena bianca Moby Dick e il romanzo è la lotta simbolica tra l’uomo e la paura rappresentata da questo enorme cetaceo.

La paura è umana. La paura esiste. L’importante è affrontarla, non nascondersi da essa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*