La beauty routine è l’insieme delle abitudini che eseguiamo quotidianamente per prenderci cura della nostra pelle, sia quella del viso che quella del corpo.

Abitudini che, a volte, facciamo consapevolmente, altre per automatismo o perché ci è stato consigliato di fare così.

Se una consulenza cosmetica è ben fatta, esistono sempre dei motivi per cui è bene utilizzare un prodotto cosmetico piuttosto che un altro.

In questo articolo voglio porre il focus sulle differenze tra tre prodotti che, normalmente, consiglio per una skincare basica e accurata del viso:  siero, crema viso e maschera viso.

Un siero viso è privo (o molto scarso) della componente grassa, oltre ad essere più ricco di principi attivi. Per questo motivo penetra nella pelle in tempi più rapidi rispetto ad una crema, andando a agire in profondità laddove le cellule della pelle sono più ricettive. Si assorbe più velocemente, cosa che la crema, essendo più grassa, non riesce a fare.

La crema viso agisce, quindi, più in superficie donando alla pelle comfort, idratazione e nutrimento. E’ prevalentemente emolliente, rigenerante e serve a ripristinare il film idrolipidico aumentando la funzione barriera dell’epidermide.

Di solito i principi attivi presenti nel siero e quelli presenti nella crema viso sono complementari: si può dire che il siero “prepara” la veicolazione degli attivi della crema, per questo è consigliabile utilizzarli entrambi.

Esistono sieri più fluidi come FantastiKa Siero Superconcentrato con Acido Ialuronico e FantastiKa Siero Biobotox e sieri con texture più corpose come FantastiKa Siero Anti-età Trattamento Macchie. In ogni caso vanno sempre applicati prima della crema (come dicevo sopra, siero e crema assolvono a funzioni diverse ma sono complementari).

Come scegliere un siero? In base alle necessità della pelle ma anche in base all’età, alla stagione, alle particolari esigenze in un dato periodo.

I sieri vanno utilizzati prevalentemente su tutta la pelle del viso. Quelli specifici anti-età, molto concentrati, senza grassi e senza profumi, vanno applicati anche nella zona del contorno occhi per attenuare le rughe ed i segni d’espressione. Attenzione perché non tutti i sieri sono indicati per la delicata zona del contorno occhi! Evitare soprattutto quelli con profumi sintetici e allergeni.

Spesso mi si chiede: posso utilizzare due sieri alla volta? La risposta è sì, se gli inestetismi cutanei e la pelle lo richiedono. Si possono usare due sieri, magari applicandoli in zone mirate e specifiche del viso.

Dopo l’applicazione dei sieri si procede con la crema viso: ecco che la sinergia degli attivi dei prodotti si complementano.

Riassumendo: il siero si differenzia dalla crema per formulazione e concentrazione di attivi, texture, rapidità di assorbimento.

La maschera viso è un altro prodotto che consiglio per migliorare le condizioni della pelle ed esaltarne la bellezza. Va usata con regolarità a seconda delle necessità della cute.

Le maschere viso possono essere di varie tipologie, a secondo del risultato che desideriamo ottenere da esse. Possono essere:

  • purificanti, per detergere a fondo la pelle e rimuovere sporco e impurità
  • idratanti, per donare elasticità, luminosità e idratazione
  • anti-età, con principi attivi specifici per la pelle matura
  • rigeneranti e rivitalizzanti, per ripristinare il film idrolipidico e migliorare tono e colorito

Chi può o deve farle? Tutti!  E in base alle necessità della pelle si può scegliere tra:

FantastiKa Maschera purificante viso e collo: un ottimo prodotto per purificare la cute dalle impurità, uniformare l’incarnato o semplicemente per dare compattezza e idratazione a qualsiasi tipo di pelle. Da fare una volta a settimana, su viso e collo. 

FantastiKa Maschera viso rivitalizzante anti-stress, adatta a tutti, a prescindere dall’età e dal tipo di pelle. Può essere usata anche due volte alla settimana. Dona luminosità immediata a pelli stressate, disidratate e stanche, idrata e lascia una sensazione di “pelle pulita”. Inoltre è molto pratica: non richiede risciacquo poiché viene quasi completamente assorbita dalla pelle. Si tratta quindi di una maschera “a scomparsa”. La si può applicare la sera prima di coricarsi e risciacquare eventuali residui al mattino.

Una beauty routine “basica” e corretta richiede, almeno, questi tre prodotti (siero/crema/maschera), oltre ovviamente alla detergenza viso completa mattino e sera.

Pochi prodotti e adatti alla propria tipologia di pelle e la costanza nell’applicarli porteranno piano piano una pelle “sofferente” alla sua naturale funzionalità o manterranno bella e sana nel tempo una pelle già risanata e resa funzionale grazie a FantastiKa.

Il mio consueto consiglio è quello di osservare SEMPRE la pelle e le sue necessità: la pelle ci comunica tutto!

1 comment on “Differenza tra siero, crema viso e maschera viso”

  1. Cara Camila,
    ti ringraziamo per il commento. Purtroppo non conosciamo il marchio da te citato e abbiamo cercato di reperire informazioni in merito, ma online si trova poco e niente. Soprattutto neanche l’ombra di un INCI. A noi piace ragionare sui prodotti cosmetici con l’INCI alla mano per valutare se stiamo parlando di cosmetici eco-bio o meno (principale argomento di questo blog). Sulle performance non possiamo e vogliamo esprimerci se non DOPO aver provato effettivamente un prodotto. Ci auguriamo che il tuo commento sia frutto di un effettivo confronto tra la marca che citi e Fantastika Bio. Tuttavia questo marchio sembra non essere più presente sul mercato italiano e per questi motivi non possiamo esprimerci in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*