La domanda che tutti si fanno: devo usarlo o non usarlo un tonico dopo la detersione del viso? La mia risposta è un secco ! Consiglio di utilizzare sempre il tonico, indipendentemente al proprio tipo di pelle, perché è la prima idratazione che apportiamo alla pelle subito dopo averla detersa. Inoltre il tonico, se ben formulato, riporta la pelle al naturale pH fisiologico cutaneo che, in caso di pulizia con acque particolarmente calcaree, potrebbe alterarsi durante la fase di risciacquo.

Il tonico adatto ad ogni tipo di pelle e dermocompatibile non deve contenere alcol (INCI: Alcohol o Alcohol Denat.), ingrediente cosmetico che sconsiglio quasi sempre perché depaupera la pelle del suo naturale film idrolipidico seccandola notevolmente. Un tonico formulato bene deve essere a base d’acqua e deve contenere una serie di principi attivi naturali o biologici lenitivi, idratanti, rinfrescanti e purificanti. La funzione purificante del tonico è importante per preparare la pelle a ricevere i principi attivi della crema viso abituale.

Io consiglio FantastiKa Tonico purificante analcolico e rinfrescante certificato AIAB ECO BIO COSMESI a base di acqua e con estratto di liquirizia biologica (lenitivo e antinfiammatorio), estratto di iris biologica (purificante e riequilibrante), estratto di meliloto biologico (rigenerante e cicatrizzante) e estratto di melograno biologico (antiossidante e astringente).

1 comment on “TONICO SÌ O TONICO NO?”

  1. Mai più senza! Delicato, non brucia, elimina efficacemente gli ultimi residui di trucco senza irritare la pelle, anche la più sensibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*